Home . Fatti . Esteri . Francia, padre aggressore Orly: "Mio figlio non era un terrorista"

Francia, padre aggressore Orly: "Mio figlio non era un terrorista"

ESTERI
Francia, padre aggressore Orly: Mio figlio non era un terrorista

(Afp)

"Mio figlio non è un terrorista". Ne è convinto il padre di Ziyed Ben Belgacem, l'uomo ucciso sabato dalla polizia all'aeroporto Orly di Parigi dopo aver tentato di rubare il fucile a un'agente . Parlando all'emittente Europe 1 l'uomo, che è stato arrestato ieri e poi rilasciato dopo qualche ora, ha detto che il figlio 39enne beveva e non pregava. "Probabilmente era sotto l'influenza di alcool e cannabis", ha aggiunto.

Gli investigatori stanno cercando il movente dell'attacco, ma secondo le prime indicazioni Ziyed Ben Belgacem si era radicalizzato in prigione. L'autopsia potrà chiarire se l'aggressore abbia agito sotto gli effetti di droghe e alcol.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI