Home . Fatti . Esteri . Siria, nuovi raid: anche bimbi tra le vittime

Siria, nuovi raid: anche bimbi tra le vittime

ESTERI
Siria, nuovi raid: anche bimbi tra le vittime

(Afp)

La zona della località siriana di Khan Sheikhoun, teatro martedì della strage provocata dal denunciato attacco chimico, è stata colpita stamani da nuovi bombardamenti aerei. Lo riferisce l'Osservatorio siriano per i diritti umani che cita testimoni. La notizia viene riportata anche dal sito di notizie vicino all'opposizione 'All 4 Syria' secondo cui nove persone sono rimaste uccise e più di dieci ferite in almeno tre raid contro la zona di Hish. Tra le vittime, secondo il portale, c'è una famiglia di cinque persone, compresi due bambini, sfollati di Halfaya (nella provincia di Hama).

Secondo le ultime notizie diffuse dall'Osservatorio siriano per i diritti umani, un missile lanciato da un jet ha colpito una delle strade principali di Khan Sheikhoun alle 10.41 ora locale, le 9.41 in Italia. Stando all'Osservatorio questo attacco non ha provocato vittime, ma solo danni materiali, a differenza di quello che ha colpito la zona di Hish come denunciato da 'All 4 Syria'.

Abu Majd, attivista di Khan Sheikhoun, ha confermato all'agenzia di stampa Dpa che un jet, presumibilmente delle forze siriane ha colpito un'area di Khan Sheikhoun che si trova a circa 300 metri dal luogo "dell'attacco chimico" di martedì.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI