Home . Fatti . Esteri . Egitto, attacchi a chiese copte: bilancio sale a 46 morti

Egitto, attacchi a chiese copte: bilancio sale a 46 morti

ESTERI
Egitto, attacchi a chiese copte: bilancio sale a 46 morti

(Afp)

Continua a salire il bilancio delle vittime degli attacchi sferrati nella domenica delle Palme contro due chiese copte in Egitto. L'ultimo bilancio ufficiale e ancora provvisorio degli attacchi di Tanta e Alessandria è stato diffuso nella notte e parla di 46 morti.

Il numero due del Dipartimento della Sanità nel governatorato di Gharbiya, Mohamed Sharshar, ha confermato la morte di un'altra delle persone rimaste ferite a Tanta, dove è finita nel mirino la chiesa di San Giorgio e dove si contano in totale 29 morti e più di 70 feriti.

Altre 17 persone, compresi quattro poliziotti, sono rimaste uccise e più di 40 ferite nell'attacco contro la cattedrale di San Marco ad Alessandria.

Intanto, le forze di sicurezza egiziane hanno ucciso sette presunti "simpatizzanti" dell'Is (o Daesh) sospettati di pianificare altri attacchi in Egitto, anche contro la comunità copta. Secondo quanto reso noto dal ministero dell'Interno del Cairo i sette sono stati uccisi ieri in una sparatoria nella città di Assiut, all'indomani degli attacchi rivendicati dall'Is contro le chiese copte di Alessandria e Tanta.

"Un gruppo di simpatizzanti di Daesh si nascondeva in una zona remota della provincia di Assiut", si legge nella nota del ministero, secondo cui il gruppo si nascondeva per "confezionare ordigni esplosivi e preparare una serie di attacchi terroristici".

Durante l'operazione ad Assiut, le forze di sicurezza hanno sequestrato munizioni, fucili e materiale di propaganda dell'Is. Stando al comunicato del ministero, sono stati identificati tre dei sette - tutti nati in Egitto - accusati di pianificare attacchi contro i cristiani ad Assiut e nella vicina provincia di Sohag, ma anche attentati contro le forze di sicurezza e tribunali.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI