Home . Fatti . Esteri . Israele, oltre 1000 detenuti palestinesi in sciopero della fame

Israele, oltre 1000 detenuti palestinesi in sciopero della fame

ESTERI
Israele, oltre 1000 detenuti palestinesi in sciopero della fame

Immagine d'archivio (Xinhua)

Sono 1.187 i detenuti palestinesi nelle carceri israeliane in sciopero della fame. Lo ha confermato il servizio penitenziario israeliano nel giorno dell'inizio della protesta contro le condizioni di detenzione.

La maggior parte dei detenuti che aderiscono alla protesta sono sostenitori o militanti di Fatah e del Fronte popolare per la liberazione della Palestina, come sottolineano i media israeliani.

Il leader dell'Autorità nazionale palestinese (Anp), Mahmoud Abbas, ha fatto appello alla comunità internazionale affinché intervenga "per salvare la vita dei prigionieri palestinesi che hanno iniziato lo sciopero della fame nelle carceri israeliane".

Abbas ha messo in guardia da un possibile peggioramento della situazione se, riferisce l'agenzia di stampa ufficiale palestinese Wafa, "il governo israeliano continuerà a negare" ai detenuti palestinesi "i diritti umani fondamentali e a rifiutarsi di trattarli con dignità".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI