Home . Fatti . Esteri . Parigi, scontri e molotov a corteo 1 maggio: feriti 4 agenti

Parigi, scontri e molotov a corteo 1 maggio: feriti 4 agenti

ESTERI
Parigi, scontri e molotov a corteo 1 maggio: feriti 4 agenti

(Foto Afp)

Quattro poliziotti sono rimasti feriti, di cui uno in modo grave, negli scontri scoppiati verso le 15 nei pressi di Place de la Bastille a Parigi, durante il corteo del Primo maggio. Lo ha dichiarato il ministro degli Interni francese Matthias Fekl.

"Durante gli scontri, quattro poliziotti sono stati feriti. Uno di loro è stato gravemente ferito a una mano, mentre l'altro è rimasto seriamente ustionato al volto", ha affermato in una dichiarazione Fekl che ha quindi fermamente condannato l'"intollerabile violenza contro gli agenti di polizia", impegnandosi a fare tutto il possibile per individuare ed arrestare gli individui che hanno lanciato pietre e bombe molotov contro la polizia.

Turchia, lacrimogeni contro manifestanti 1 maggio: oltre 160 arresti

Secondo i sindacati alla manifestazione di Parigi hanno partecipato 80.000 persone, 30.000 secondo la questura. "Individui mascherati e incappucciati - si legge in un post sull'account Twitter della Prefettura- hanno lanciato oggetti e bombe molotov sugli agenti", che hanno risposto con i gas lacrimogeni.

Almeno 4 persone sono state arrestate per porto di armi vietate, violenza contro le forze dell'ordine e danni. Uno di loro ha riportato ustioni di terzo grado al viso e ad una mano a cause delle molotov lanciate dai rivoltosi. La manifestazione, che ha visto molti slogan contro la candidata del Front national Marine Le Pen al secondo turno delle elezioni presidenziali francesi, è proseguita poi normalmente fino a Place de la Nation, il punto finale del corteo, dove si sono registrati nuovi scontri.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI