Home . Fatti . Esteri . Brexit, May attacca Ue: "Ci minaccia per influenzare elezioni"

Brexit, May attacca Ue: "Ci minaccia per influenzare elezioni"

ESTERI
Brexit, May attacca Ue: Ci minaccia per influenzare elezioni

(Afp)

Il Regno Unito non ha alcuna intenzione di staccare un assegno da 100 miliardi di euro per il divorzio dall'Unione europea. Così il ministro per la Brexit, David Davis, replica alle indiscrezioni pubblicate dal Financial Times, che indica appunto in 100 miliardi di euro la cifra che Bruxelles pretenderebbe da Londra. Il Regno Unito, ha detto Davis in un'intervista mattutina a Itv, pagherà ciò che è legalmente dovuto e "non quello che vuole la Ue".

Di fronte alle cifre che sono circolate in questi giorni riguardo all'entità delle somme dovute dalla Gran Bretagna per chiudere i suoi obblighi finanziari verso l'Europa, Davis ha replicato: "Non pagheremo 100 miliardi di euro".

Nel pomeriggio arriva un duro attacco di Theresa May all'Unione europea. Alcuni "burocrati di Bruxelles", ha detto la premier britannica parlando a Downing Street, hanno lanciato delle "minacce" al Regno Unito per far fallire il negoziato per la Brexit e influenzare il risultato delle elezioni dell'8 giugno. Oggi il Parlamento britannico è stato ufficialmente sciolto ed ha avuto inizio la campagna elettorale.

"C'è gente a Bruxelles che non vuole il successo dei negoziati per la Brexit", ha detto la premier. Chiunque si troverà a governare dopo il voto dell'8 giugno, ha continuato, dovrà affrontare un "compito prioritario: ottenere l'accordo migliore possibile per il Regno Unito". E, ha aggiunto, "negli ultimi giorni abbiamo visto quanto questi negoziati saranno difficili".

May ha poi attaccato la "stampa continentale", affermando che "la posizione negoziale della Gran Bretagna è stata riportata in modo errato". La posizione della Commissione europea "si è irrigidita. Politici e funzionari europei hanno lanciato minacce contro la Gran Bretagna", ha aggiunto. Tutto questo "è stato fatto deliberatamente per influenzare il risultato delle elezioni", ha sostenuto.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI