Home . Fatti . Esteri . Raid anti Is: 330 civili morti per errore

Raid anti Is: 330 civili morti per errore

ESTERI
Raid anti Is: 330 civili morti per errore

(Afp)

Sale il conto dei 'danni collaterali'. La coalizione anti-Is guidata dagli Usa è responsabile della morte, per errore, di 332 civili tra marzo e aprile di quest'anno in Iraq e Siria. Dall'inizio della campagna, nell'agosto 2014, secondo il report della stessa coalizione, il bilancio è di 484 civili morti.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI