Home . Fatti . Esteri . Cina, nave da guerra Usa punta Triton Island. Furia Pechino

Cina, nave da guerra Usa punta Triton Island. Furia Pechino

ESTERI
Cina, nave da guerra Usa punta Triton Island. Furia Pechino

La USS Stethem - DDG 63 (immagine da Facebook /U.S. Navy photo by Mass Communication Specialist 2nd Class Ryan Harper/ Released)

Le relazioni tra Pechino e Washington sono influenzate da alcuni "fattori negativi". Lo ha detto il presidente cinese Xi Jinping al presidente Usa Donald Trump nel corso di una telefonata, secondo quanto riporta l'agenzia ufficiale Xinhua.

Nel corso del colloquio Xi ha auspicato che gli Stati Uniti gestiscano la "questione Taiwan" in maniera appropriata. Il richiamo del presidente cinese fa seguito all'approvazione da parte statunitense di una vendita di armi a Taiwan del valore di 1,4 miliardi di dollari.

Ad irritare Pechino è stato anche il passaggio del cacciatorpediniere Usa Stethem nelle acque del Mar Cinese Meridionale che circondano la Triton Island, uno degli isolotti dell'arcipelago delle Isole Paracel, contese da Cina, Taiwan e Vietnam. Un'azione dimostrativa per ribadire la libertà di navigazione in quel tratto di mare, che le autorità cinesi hanno però definito una "grave provocazione politica e militare".

Nel corso della telefonata con Trump, tuttavia, Xi ha anche affermato, secondo quanto riportato dall'emittente cinese Cctv, che le relazioni tra i due Paesi "hanno raggiunto importanti risultati" dall'incontro che i due capi di Stato hanno avuto in Florida lo scorso aprile.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI