Home . Fatti . Esteri . G20, accordo Trump-Putin per tregua in Siria

G20, accordo Trump-Putin per tregua in Siria

ESTERI
G20, accordo Trump-Putin per tregua in Siria

(Afp)

Con Donald Trump abbiamo parlato delle crisi in Siria e Ucraina, della lotta al terrorismo ai cybercrimini, così come della cybersicurezza. E' quanto ha detto il presidente russo Vladimir Putin, al termine del suo colloquio con il collega americano, secondo quanto riferisce l'agenzia stampa Tass. "Ho avuto una lunga conversazione con il presidente americano. Molte questioni si sono accumulate comprese Siria e Ucraina così come altre questioni, alcune bilaterali", ha detto Putin, riferendo al primo ministro giapponese Shinzo Abe del colloquio con Trump. "Abbiamo discusso di lotta al terrorismo e cybersicurezza", ha poi aggiunto. Putin si è scusato con Abe per averlo fatto aspettare un'ora. L'incontro con Trump è durato due ore e un quarto, ben più dei tre quarti d'ora previsti, ed è iniziato con una doppia stretta di mano.

SIRIA, ACCORDO USA-RUSSIA PER CESSATE IL FUOCO - La Giordania annuncia l'accordo per il cessate il fuoco nel sudovest della Siria dopo quanto reso noto dal segretario di Stato americano Rex Tillerson a margine del G20 di Amburgo. Giordania, Stati Uniti e Russia hanno concordato di "sostenere" il cessate il fuoco nel sudovest della Siria e la tregua entrerà in vigore domenica, ha affermato il portavoce del governo di Amman, Mohammed Momani, in dichiarazioni all'agenzia di stampa ufficiale della Giordania 'Petra'. In base agli accordi "raggiunti ad Amman, il cessate il fuoco sarà in vigore lungo una linea di contatto concordata tra le forze del governo siriano e le truppe alleate da una parte e i ribelli dall'altra", aggiunge la Petra citando Momani.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI