Blitz in Cisgiordania, Israele arresta 25 capi Hamas

Venticinque alti esponenti di Hamas sono stati arrestati, nella notte, durante un blitz dell'esercito israeliano in Cisgiordania, operazione che rientra nelle misure straordinarie adottate dopo le violenze degli ultimi giorni, che non accennano a spegnersi. Secondo il quotidiano Israel Hayom, fra gli arrestati ci sarebbe anche il deputato Omar Abd Al-Razak, e 5 miliziani di Hamas liberati anni fa da Israele nel contesto di uno scambio di prigionieri.

"Il governo israeliano sta giocando con il fuoco e rischiando di innescare una grande crisi con il mondo arabo ed islamico", ha dichiarato il presidente della Lega Araba, Ahmed Abul Gheit. "Gerusalemme è una linea rossa che arabi e musulmani non possono accettare che venga toccata", ha poi aggiunto.