Home . Fatti . Esteri . Venezuela, torna ai domiciliari leader opposizione

Venezuela, torna ai domiciliari leader opposizione

ESTERI
Venezuela, torna ai domiciliari leader opposizione

Bloomberg photo by Alexander F. Yuan.

Il leader dell'opposizione venezuelana, Leopoldo Lopez, è stato scarcerato ed è tornato agli arresti domiciliari. Martedì scorso, nel cuore della notte, era stato trasferito di nuovo in prigione, insieme all'ex sindaco di Caracas Antonio Ledezma, dopo una sentenza della Corte suprema di giustizia (TSJ) che aveva revocato i domiciliari. La notizia è stata data via Twitter dalla moglie di Lopez, Lilian Tintori, che in un messaggio ha assicurato che lei e suo marito si batteranno per "la pace e la libertà in Venezuela".

Tantissimi i tweet di leader e deputati della tavola dell'Unità Democratica (Mud) che hanno salutato il suo ritorno a casa. Fra questi anche quello dello stesso Ledezma he saluta e incoraggia tutta famiglia di Lopez.

Leopoldo Lopez era stato rilasciato dalla prigione l'8 luglio scorso e messo ai domiciliari dopo aver scontato 3 dei 13 anni di prigione ai quali è stato condannato per aver incitato alla violenza durante alcune manifestazioni dell'opposizione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.