Addio all'uomo più vecchio del mondo, era sopravvissuto ad Olocausto

Ysrael Kristal un sopravvissuto all'Olocausto che dal 2016 era l'uomo più vecchio del mondo, è morto oggi in Israele, un mese prima del suo 114esimo compleanno. Era nato infatti il 15 settembre 1903 nella cittadina polacca di Zarnow e nel 1944 era stato deportato ad Auschwitz dove morirono la moglie e due figli.

Kristal, che viveva ad Haifa dove si era trasferito nel 1950 con la seconda moglie, aveva conquistato i titoli dei giornali israeliani lo scorso anno perché con la sua famiglia aveva festeggiato il suo bar mitzvah con un secolo di ritardo: quando era ragazzo la festa era stata cancellata perché era scoppiata la Prima Guerra Mondiale.