Trump licenzia il suo stratega Steve Bannon

Steve Bannon lascia l'incarico di stratega della Casa Bianca. "Il capo dello staff della Casa Bianca John Kelly e Steve Bannon hanno mutualmente convenuto che oggi sarà l'ultimo giorno di Steve. Siamo grati del suo servizio e gli auguriamo il meglio", si legge in una dichiarazione dell'ufficio stampa della Casa Bianca.

Il New York Times aveva anticipato il divorzio scrivendo che Trump avrebbe detto ai suoi stretti collaboratori di voler rimuovere Bannon dall'incarico. A quanto si legge, Trump avrebbe discusso con i suoi consiglieri quando e come destituire Bannon. Per evitare uno scontro nel sua cerchia più ristretta, Trump avrebbe anche considerato l'ipotesi di tenere Bannon ancora per un poco.

Una persona vicina a Bannon, invece, ha affermato che lo stratega vicino alla alt-right avrebbe deciso di andar via e avrebbe presentato le sue dimissioni il 7 agosto con l'idea di annunciarle in un secondo momento.