Venti a 280 km all'ora, l'uragano Irma verso i Caraibi

Mentre si contano ancora danni e vittime del passaggio della tempesta Harvey, un altro uragano minaccia gli Stati Uniti.

L'uragano Irma si rafforza ed è arrivato a categoria 5 su 5, in avvicinamento verso i Caraibi. Lo ha reso il Centro nazionale statunitense degli uragani. La Florida e Porto Rico hanno già dichiarato lo Stato d'emergenza.

Irma è diventato "estremamente pericoloso", ha avvertito il Centro per gli uragani, secondo cui i preparativi per il suo arrivo "devono essere accelerati e completati nella zona d'allerta". Alle 14 (ora italiana) Irma si trovava a 440 chilometri a est di Antigua, procedendo con venti fino a 280 chilometri all'ora.

- Miami si prepara all'impatto, supermercati presi d'assalto (FOTO)

L'uragano potrebbe colpire anche Cuba, Haiti, la Repubblica dominicana, le Bahamas, Turks e Caicos, arrivando in Florida nei prossimi giorni. Il governatore di Porto Rico, Ricardo Rossello, ha attivato la guardia nazionale, ordinato la chiusura delle scuole e stanziato 15 milioni di dollari in fondi d'emergenza. Mentre il governatore della Florida Rick Scott ha avvertito che "l'impatto di Irma potrebbe coinvolgere milioni di persone".