Home . Fatti . Esteri . Uragano Irma devasta i Caraibi: vittime

Uragano Irma devasta i Caraibi: vittime

ESTERI
Uragano Irma devasta i Caraibi: vittime

(Afp)

E' di almeno "due morti e due feriti" il primo bilancio della devastazione provocata dall'uragano Irma ai Caraibi, nelle isole di Saint Barthélémy e Saint Martin, territori d'oltremare francesi. Lo ha riferito la ministra d'Oltremare Annick Girardin, secondo quanto riporta Le Figaro.

Il presidente francese Emmanuel Macron, facendo il punto della situazione, ha affermato: "Già da ora posso dire che il bilancio sarà pesante e crudele e che i danni materiali sono considerevoli".

Macron ha assicurato: "Sin dall'inizio della giornata siamo pienamente mobilitati per assicurare risposte immediate" all'emergenza. "I servizi dello Stato sono mobilitati per curare i feriti e mettere al riparo le vittime", ha detto il presidente francese che ha annunciato un "piano di ricostruzione" il più "rapidamente possibile" nelle due isole.

CUBA - Lo Stato maggiore della Difesa cubano ha dichiarato lo stato di allerta nelle province orientali di Guantanamo, Santiago de Cuba, Granma, Holguin, Las Tunas, e in quelle centrali di Camagüey, Ciego de Avila e Villa Clara in vista del passaggio dell'uragano a Cuba, atteso "entro 48-72 ore", ha reso noto lo stesso Stato maggiore.

Questa "fase di allerta", che prevede l'evacuazione della popolazione più a rischio, precede la "fase di allarme" che indica il pericolo massimo, per cui è necessario il divieto totale di circolazione e l'interruzione preventiva delle reti elettriche.

FLORIDA - L'uragano Irma che si sta avvicinando alle coste degli Stati Uniti potrebbe essere il più forte che si è mai abbattuto in Florida. E' l'allarme lanciato dal governatore dello Stato, Rick Scott, secondo cui Irma, di categoria 5, "è più grande, forte e veloce dell'uragano Andrew", che devastò la Florida nell'agosto di 25 anni fa.

Secondo stime delle Nazioni Unite, circa 37 milioni di persone potrebbero essere colpite dall'uragano Irma. Lo ha detto il portavoce del Palazzo di Vetro Stephane Dujarric, in un briefing a New York, riferendo che un team dell'Onu è già stato inviato nell'isola caraibica delle Barbados e altre squadre sono pronte a partire.

Gli staff dell'Onu di stanza ad Haiti si stanno preparando per il passaggio di Irma e sono pronti a fornire aiuti di emergenza, se necessario. L'uragano, di categoria 5, si sta muovendo verso ovest.

Intanto la Camera dei rappresentanti Usa ha approvato con 419 voti favorevoli e tre contrari un primo pacchetto di aiuti da 7,85 miliardi di dollari per fare fronte alle conseguenze dell'uragano Harvey. Il pacchetto passa ora all'esame del Senato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.