Home . Fatti . Esteri . 'Chiamiamolo Ivanka', scatta petizione per cambiare nome all'uragano

'Chiamiamolo Ivanka', scatta petizione per cambiare nome all'uragano

ESTERI
'Chiamiamolo Ivanka', scatta petizione per cambiare nome all'uragano

(Foto AFP)

L'uragano Ivanka. Il nome della figlia prediletta del Presidente USA Donald Trump, affiancato a quello che è ritenuto il più violento uragano abbattutosi sugli USA negli ultimi 10 anni. La provocazione arriva da Care2, il portale che collega attivisti e ambientalisti di tutto il mondo, che ha lanciato una petizione online per chiedere alla World Meteorological Association di cambiare il nome dell'uragano che in queste ore sta devastando i Caraibi, da Irma a Ivanka.

La colpa della First Daughter sarebbe quella di non aver mantenuto la promessa di cercare di sensibilizzare suo padre su questioni relative al cambiamento climatico. Anzi, Ivanka Trump, secondo quanto si legge su Care2, avrebbe "accettato in silenzio la mancanza di interventi riguardanti un tema così importante", trasformandosi dunque in una "complice della distruzione operata dall'amministrazione guidata da suo padre". La petizione ha già raccolto più di 5.000 firme.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.