Standard Sfoglia

Miami, il controesodo di pompieri e volontari

L'uragano Irma non ha ancora raggiunto le coste di Miami dove, da ultimo bollettino, dovrebbe arrivare alle 2 pm di oggi (ora locale). È però già partita una straordinaria organizzazione di soccorso. Una sorta di controesodo è visibile sulle strade verso Miami. Migliaia di mezzi della protezione civile, dei pompieri, dell'esercito, oltre a moltissimi volontari scortano innumerevoli cisterne con acqua potabile e benzina e mezzi da lavoro: trivelle, pale meccaniche, gru oltre a truck con generi alimentari provenienti da tutti gli Stati limitrofi. I mezzi saranno posizionati nelle aree a nord di Miami in modo da poter intervenire nel più breve tempo possibile una volta che si apriranno i varchi per poter raggiungere nuovamente la città.

Una macchina molto efficiente è dunque già in moto. Come sostiene il Governatore della Florida Rick Scott: "l'America spera nel meglio ma si prepara al peggio".

Vedi in Pagina