Home . Fatti . Esteri . Nordcorea: "Trump è un cane che abbaia"

Nordcorea: "Trump è un cane che abbaia"

ESTERI
Nordcorea: Trump è un cane che abbaia

(Afp)

Dura replica da parte della Corea del Nord alle dichiarazioni di Donald Trump pronunciate due giorni fa all'Assemblea generale dell'Onu. Il ministro degli Esteri nordcoreano Ri Yong ha descritto le parole del presidente statunitense come "il suono di un cane che abbaia".

"Se pensa di spaventarci con il suono di un cane che abbaia - ha detto Ri - si sbaglia", ha detto Ri a New York, dove venerdì, stando a quanto riferisce la televisione sudcoreana, dovrebbe tenere un discorso all'Assemblea generale delle Nazioni Unite.

A chi gli ha chiesto di commentare il soprannome di 'Rocket Man', 'l'uomo dei razzi' che Trump ha affibbiato a Kim Jong-un, Ri ha risposto: "Mi dispiace per i suoi assistenti". Durante il suo primo discorso all'Assemblea martedì, Trump ha avvisato Pyongyang che se gli Stati Uniti fossero costretti a difendere se stessi o i loro alleati, non avranno "altra scelta se non distruggere totalmente la Corea del Nord". "L'uomo razzo - ha sottolineato Trump - è in missione suicida".

La settimana scorsa, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha approvato all'unanimità nuove sanzioni contro la Corea del Nord che prevedono il divieto di esportazione nel settore tessile e una riduzione degli approvvigionamenti di petrolio.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI