Home . Fatti . Esteri . Madrid: "L'Ue non riconoscerà l'indipendenza"

Madrid: "L'Ue non riconoscerà l'indipendenza"

ESTERI
Madrid: L'Ue non riconoscerà l'indipendenza

AFP PHOTO / PAU BARRENA

L'Unione europea non riconoscerà l'indipendenza della Catalogna, perché sarebbe "un pasticcio di primaria grandezza". E' quanto sostiene il portavoce del governo di Madrid, Inigo Mendez de Vigo, in un'intervista all'emittente Cadena Ser.

"Non basta che lo decidano e che dichiarino l'indipendenza - ha scandito -. Alla fine è necessario che la riconoscano altri Paesi, la comunità internazionale: se l'Onu e la Ue non la riconoscono, questo non avrà alcun effetto giuridico né politico".

Secondo Mendez de Vigo, in particolare, l'Ue non avrebbe alcuna intenzione di riconoscere l'indipendenza della Catalogna, perché questo creerebbe "un pasticcio di prima grandezza". Il portavoce del governo spagnolo ha ricordato che "l'articolo 5 del Trattato dell'Unione Europesa stabilisce che la configurazione territoriale dei Paesi membri è una competenza dello Stato".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI