Home . Fatti . Esteri . Caso Weinstein, Michelle e Hillary: disgustate e inorridite

Caso Weinstein, Michelle e Hillary: disgustate e inorridite

ESTERI
Caso Weinstein, Michelle e Hillary: disgustate e inorridite

Michelle Obama (AFP) e Hillary Clinton (FOTOGRAMMA)

"Io e Michelle siamo disgustati dalle notizie su Harvey Weinstein". Gli Obama non usano mezze parole per condannare quanto emerso circa il super produttore di Hollywood accusato di molestie sessuali e stupro da moltissime modelle, ex dipendenti e attrici, tra cui anche Asia Argento.

OBAMA - "Qualsiasi uomo che umilia e degrada le donne in questo modo deve essere condannato e considerato responsabile, a prescindere dalla ricchezza e dallo status", si legge in un comunicato dell'ex coppia presidenziale statunitense.

CLINTON - Anche Hillary Clinton si è detta "scioccata" e "inorridita" dalle rivelazioni: "I comportamenti denunciati dalle donne che si sono fatte avanti non possono essere tollerati - ha sottolineato - il loro coraggio e il sostegno da parte degli altri è essenziale per fermare questo tipo di comportamento".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI