Home . Fatti . Esteri . Brexit, troppi emendamenti e la legge slitta

Brexit, troppi emendamenti e la legge slitta

ESTERI
Brexit, troppi emendamenti e la legge slitta

AFP PHOTO / Oli SCARFF

La legislazione chiave per la Brexit , lo 'European Union withdrawal bill', è stata rimessa nel cassetto in attesa che il clima parlamentare si faccia più favorevole per il governo di Theresa May. Il rinvio di un mese per la discussione parlamentare, prevista inizialmente per questa settimana, è stato deciso dopo la valanga di emendamenti, presentati anche da esponenti dei Tories. Il rischio, per la premier, è di una clamorosa sconfitta parlamentare, a conferma del clima incandescente all'interno del Partito conservatore.

La legge, presentata dopo l'avvio ufficiale della Brexit, è fondamentale ai fini dell'uscita del Regno Unito dalla Ue, perché serve ad abrogare la legge del 1972 con la quale la Gran Bretagna fece il suo ingresso nell'allora Comunità europea.

Per il Labour, si legge sulla stampa britannica, si tratta dell'ennesima dimostrazione delle difficoltà del governo, conseguenza dello stallo nel quale versa il negoziato tra Londra e Bruxelles. "E' l'ennesima prova che la strategia per la Brexit del governo è in una fase di paralisi", ha detto il portavoce laburista, Keir Starmer.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI