Home . Fatti . Esteri . Eliana, chi è l'unica donna a bordo del San Juan

Eliana, chi è l'unica donna a bordo del San Juan

ESTERI
Eliana, chi è l'unica donna a bordo del San Juan

(Foto Facebook Eliana Maria Krawczyk)

Suo padre l'ha soprannominata la 'Regina dei mari' per la sua grande passione per il mare. Quel mare che l'ha inghiottita e che, dopo giorni di ricerche disperate, speranze e delusioni, ancora non permette di rintracciarla. Eliana Maria Krawczyk, 34 anni, prima donna ufficiale di sottomarino del Sudamerica, è a bordo del sommergibile Ara San Juan scomparso mercoledì scorso in Argentina.

Responsabile delle operazioni del sottomarino, un ruolo che include il controllo delle armi e la manovra di ormeggio, è l'unica donna tra i 44 membri dell'equipaggio. Ma essere l'unica donna a bordo per lei non è mai stato un problema. "L'ho vissuto sempre bene, e mi è sempre piaciuto - ha raccontato l'anno scorso in un video - non ho avuto alcun freno o intervento da parte di nessuno e non ho mai avuto problemi. Dormo con due compagni nella stessa cabina. Sono l'unica donna a bordo e mi sento bene, contenta e felice".

Nata a Oberá, una delle città più importanti della provincia argentina di Misiones, Krawczyk stava studiando ingegneria quando vide una pubblicità dell'Esercito che la convinse ad accedere alla Scuola Navale Militare. Conseguita la laurea nel 2008 - riferisce 'El Pais' - è diventata così la prima ufficiale subacquea in 71 anni di storia della Marina argentina. "Mi sono specializzata in armi da sottomarino e nel 2012 sono stata in grado di fare il corso subacqueo - ha spiegato in un'intervista ai media argentini nel maggio scorso - ho trascorso quattro anni nel sottomarino ARA Salta mentre questo è il mio primo anno nell'ARA San Juan".

Lo stesso sommergibile che ora è disperso in fondo al mare. Il padre Eduardo l'ha vista l'ultima volta due settimane fa, poco prima che il sottomarino salpasse. "Mi disse che era felice di essere a bordo - ha raccontato al telegiornale Tn - Poi quando sono arrivati nella Terra del Fuoco il governatore è salito sul sottomarino e si è congratulato con lei per il suo ruolo di responsabilità". Ora Eduardo prega per il ritorno della figlia ed è sicuro che la rivedrà in un incontro che "sarà come nascere di nuovo".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI