"Gerusalemme est capitale della Palestina"

"Dichiariamo Gerusalemme Est capitale dello Stato di Palestina e chiediamo agli altri Paesi di riconoscere lo Stato di Palestina e Gerusalemme Est come sua capitale occupata". E' quanto afferma la dichiarazione finale del vertice dell'Organizzazione della cooperazione islamica (Oci) che si è svolto a Istanbul sulla questione di Gerusalemme. L'annuncio arriva a pochi giorni di distanza dalla decisione del presidente Usa Donald Trump di riconoscere Gerusalemme come capitale di Israele.

Una decisione che secondo l'Oci alimenta il "terrorismo" e l'"estremismo". L'Organizzazione, riporta il sito del quotidiano 'Sabah', ha espresso "rifiuto e condanna" della decisione "irresponsabile, illegale e unilaterale del presidente degli Stati Uniti che riconosce Al-Quds (Gerusalemme, ndr) come la cosiddetta capitale d'Israele, la Potenza occupante". L'Oci, bollandola come "nulla" dal punto di vista legale, ha quindi definito la mossa di Trump "un attacco ai diritti storici, legali, naturali e nazionali del popolo palestinese, un deliberato indebolimento di tutti gli sforzi di pace, un impulso all'estremismo e al terrorismo e una minaccia alla pace e alla sicurezza internazionali.