Home . Fatti . Esteri . Il maltempo devasta l'Europa

Il maltempo devasta l'Europa

ESTERI
Il maltempo devasta l'Europa

(Foto Afp)

La violenta tempesta che ha fatto irruzione in Europa, con forti nevicate e raffiche di vento a 200 km/h, ha provocato più di 10 morti mettendo in ginocchio il sistema dei trasporti.

In Germania, dove si registrano 8 morti tra cui due vigili del fuoco, i primi treni hanno ripreso a circolare questa mattina all'alba. "I primi treni a lunga percorrenza sono in viaggio", ha detto alla Dpa un portavoce della società di trasporto ferroviario Deutsche Bahn, sottolineando però che servirà ancora tempo per ripristinare il servizio completo. In alcune parti del Paese sono state chiuse le scuole. Le ultime due vittime di Friederike risalgono a stanotte, in Sassonia-Anhalt: si tratta di un 65enne precipitato da un tetto di otto metri mentre cercava di evitare danni o crolli per il maltempo, mentre un uomo di 34 è stato investito da un albero abbattuto dal vento.

E' allarme rosso anche in Olanda, dove sono morte due persone a causa della caduta di alberi: treni e voli sono stati sospesi. Diversi camion sono usciti fuori strada, bloccando le autostrade. Le autorità hanno invitato le persone a rimanere in casa. Il traffico ferroviario belga è stato in parte interrotto a causa di oggetti 'volati' sui binari, tra cui un tappeto elastico: nello stato tedesco orientale della Turingia, il tetto di un istituto è stato divelto dal vento mentre gli alunni erano in classe.

In Belgio una donna è rimasta schiacciata da un albero mentre era in macchina. Alcuni video mostrano persone trascinate dal vento per la strada.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.