Home . Fatti . Esteri . Aereo cade a Mosca: 71 morti

Aereo cade a Mosca: 71 morti

ESTERI
Aereo cade a Mosca: 71 morti

(AFP PHOTO)

Un aereo della compagnia Saratov Airlines è precipitato poco dopo il decollo dall'aeroporto Domodedovo di Mosca. A bordo dell'Antonov An-148 erano presenti 65 passeggeri e 6 membri dell'equipaggio. Il volo era diretto a Orsk, città al confine tra Russia e Kazakistan.

Nessun sopravvissuto: il ministro russo dei Trasporti, Maxim Sokolov, ha ufficializzato che tutte le persone a bordo sono morte. Per l'identificazione di molte vittime, ha spiegato, sarà necessario l'esame del Dna. "Dovremo prelevare campioni dai parenti" ha detto. Per i risultati, potrebbero essere necessari 2-3 mesi.

LE FIAMME - Testimoni oculari hanno riferito ai media russi che era in fiamme mentre precipitava. E' quanto si legge sulla Bbc, secondo cui un funzionario russo ha smentito i rapporti secondo cui il pilota avrebbe segnalato un malfunzionamento.

L'INCHIESTA - Rinvenuti i rottami dell'aereo, al momento non viene esclusa l'ipotesi dell'errore umano né quella che coinvolge le avverse condizioni meteo. Putin ha ordinato un'indagine. "Il presidente ha incaricato il governo di istituire una commissione speciale per l'incidente aereo nella regione di Mosca" ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, a quanto riferisce l'agenzia Tass. Putin, che ha espresso le sue condoglianze ai parenti delle vittime, ha anche incaricato le agenzie competenti di organizzare le operazioni di ricerca.

TRE BIMBI - Frammenti dell'An-148 e di diversi corpi sono stati trovati vicino al villaggio di Stepanovskoye, nel distretto Ramensky della regione di Mosca, secondo quanto riferito da una fonte del ministero delle emergenze della Russia. Tra le vittime c'erano tre cittadini non russi e tre bambini, ha detto un portavoce del quartier generale delle operazioni di ricerca.

PRECEDENTI - Il disastro odierno è solo l'ultimo di una serie di incidenti aerei che, in Russia, hanno provocato oltre 200 morti dal 2010. A marzo di 2 anni fa, in particolare, un Boeing 737-800 della compagnia si schiantò nella fase di atterraggio a Rostov: persero la vita 62 persone. Nel novembre 2013, furono 50 le vittime a bordo di Boeing 737-500 che si incendiò durante l'atterraggio a Kazan.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.