Home . Fatti . Esteri . Bus gratis, test in 5 città tedesche

Bus gratis, test in 5 città tedesche

ESTERI
Bus gratis, test in 5 città tedesche

(Foto Fotogramma)

Trasporti pubblici gratis per ridurre l'inquinamento. Da Berlino, attraverso il portavoce del governo Steffen Seibert, arriva la conferma alla notizia anticipata ieri dalla Dpa. L'esecutivo tedesco sta effettivamente valutando la possibilità di rendere gratis i mezzi in alcune città almeno a titolo temporaneo, ha dichiarato oggi.

La Dpa aveva anticipato il contenuto di una lettera inviata al Commissario europeo per l'Ambiente, Karmenu Vella, firmata dal ministro dell'Ambiente tedesco Barbara Hendricks, e dal ministro dei Trasporti Christian Schmidt, oltre che dal capo della cancelleria federale Peter Altmaier.

Il governo federale, ha precisato Seibert, prevede di valutare questa possibilità assieme ai governi dei 16 Land e i responsabili delle municipalità toccate dall'eventuale provvedimento. "Siamo pronti ad adottare misure", ha detto Seibert.

L'iniziativa del governo di Berlino segue la richiesta dell'Ue sul tasso di inquinamento, in particolare relativamente ai livelli di ossido di azoto, con tanto di avvertimento della Commissione che potrebbe ricorrere ad un'azione legale se i limiti stabiliti per l'intera Unione non verranno rispettati.

Riserve sul progetto dei mezzi pubblici gratis sono state espresse dall'associazione delle municipalità ed autorità locali: "Al limite potrebbe trattarsi di un buon progetto a lungo termine per il futuro", ha detto il presidente Gerd Landsberg. "E in ogni caso le città e i fornitori dei servizi di Trasporti non possono sostenere le spese. I mezzi su breve distanza hanno reso circa 13 miliardi di Euro in un anno, e questi fondi sono necessari per la manutenzione e l'espansione della rete".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.