Home . Fatti . Esteri . Burian la 'bestia' spaventa l'Europa

Burian la 'bestia' spaventa l'Europa

ESTERI
Burian la 'bestia' spaventa l'Europa

(AFP PHOTO)

Dal Baltico al Mediterraneo, l'Europa rimane nella morsa del gelo proveniente dalla Siberia, che in quattro giorni ha provocato la morte di circa 20 persone.

Burian, o 'La bestia dell'Est' secondo i media britannici, 'L'orso siberiano' nei Paesi Bassi, il 'Cannone di neve' in Svezia o 'Mosca-Parigi' in Francia, sta provocando disagi nei trasporti e paura per la salute dei più vulnerabili, senzatetto e anziani in particolare.

POLONIA - Almeno 19 persone sono morte a causa del freddo da venerdì. Il numero più alto di vittime in Polonia, dove i decessi sono stati nove, di cui cinque solo nella notte tra lunedì a martedì.

LITUANIA - I media locali informano che in alcune zone del Paese le temperature sono scese anche a meno 26 gradi mentre in alcune aree della Lituania, dove sono morte quattro persone, la colonnina di mercurio è scesa a meno 18.

FRANCIA - In Francia, dove è nevicato anche in Costa Azzurra, le vittime del freddo sono tre, tutti senzatetto. Due invece i morti in Romania, tra cui una donna di 83 anni ritrovata oggi coperta di neve per strada.

ITALIA - Un morto anche Italia: un senzatetto deceduto a Milano nell'area della Stazione Centrale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.