Chiude Toys 'R' Us

La famosa catena di negozi di giocattoli Toys 'R' Us chiuderà o venderà tutti i suoi 800 punti di vendita negli Stati Uniti, mettendo a rischio circa 33mila posti di lavoro. Lo scrive il 'Washington Post'.

BANCAROTTA - L'annuncio arriva sei mesi dopo che la catena di negozi che ha venduto giocattoli per mezzo secolo ai bambini americani ha avviato lo scorso settembre la procedura di bancarotta sperando proteggersi dai creditori e reinvestire nei negozi.

EUROPA - Ma la mossa non aveva funzionato e già lo scorso gennaio aveva annunciato la chiusure di 182 negozi in tutti gli Stati Uniti. Ora si parla di un numero molto superiore di rivendite e la misura interesserà anche i 100 negozi in Gran Bretagna. La catena possiede negozi anche nel resto di Europa, Canada ed Asia.