"Volevano violentarmi", modella russa si butta dal sesto piano

E' mistero sul caso della modella russa Ekaterina Stetsyuk, 22 anni, che è precipitata dal sesto piano di un hotel a Dubai. La giovane, che si è miracolosamente salvata, ha detto di essersi buttata dalla camera dell'albergo per sfuggire a un uomo che stava tentando di violentarla e minacciava anche di ucciderla. La sua versione però, secondo quanto riporta il 'Sun', è stata smentita dal presunto aggressore che, fermato e interrogato,ha a sua volta puntato il dito contro la modella.

Non sono noti i dettagli delle accuse rivolte alla 22enne, ma fonti non verificate citate dal tabloid riferiscono che la giovane lavorava come escort a Dubai. In seguito alle accuse dell'uomo, la cui identità non è stata rivelata, è stata arrestata nel suo letto d'ospedale.

La modella, che ha riportato serie fratture alla schiena, dovrà essere sottoposta a un intervento chirurgico. "E' sopravvissuta per un miracolo" ma non è in grado di "muoversi o camminare", ha riferito un'amica della 22enne. "Per salvare la sua vita e la sua dignità - ha aggiunto - è saltata giù dal sesto piano".

La madre della 22enne, che insieme a un'amica della modella sta raccogliendo fondi per coprire le spese mediche, ha smentito la circostanza non verificata secondo cui la figlia stesse lavorando come escort a Dubai. Intanto, dal suo letto d'ospedale, Ekaterina ha registrato un video per rassicurare sua madre: "Sto bene mamma - dice nella clip - non preoccuparti per me".