Mo: Gaza, un palestinese ucciso da soldati Israele al confine

Un manifestante palestinese è stato ucciso e altri quaranta sono rimasti feriti negli scontri scoppiati alla barriera di confine tra la Striscia di Gaza e lo Stato ebraico dopo che i soldati israeliani hanno sparato contro i manifestanti che si sono radunati nel secondo venerdì della 'Grande Marcia del ritorno' organizzata dal movimento islamico di Hamas. A darne notizia è il ministero della Salute della Striscia di Gaza.

Per offuscare la visuale ai soldati israeliani e limitare così il numero delle vittime, i manifestanti palestinesi hanno oggi dato fuoco a migliaia di copertoni.