Home . Fatti . Esteri . Cuba, aereo si schianta dopo il decollo

Cuba, aereo si schianta dopo il decollo

ESTERI
Cuba, aereo si schianta dopo il decollo

(Afp)

Un Boeing 737-200 si è schiantato ed è esploso poco dopo il decollo dall'aeroporto internazionale dell'Avana José Martí. A bordo 104 passeggeri, tra cui un bambino di età inferiore ai due anni e altri quattro minori, più nove membri dell'equipaggio. Secondo i media cubani sono solamente tre i sopravvissuti, tutti in gravi condizioni.

Il volo, della compagnia messicana Damojh, copriva la rotta L'Avana-Holguín. Sulla scena del disastro polizia, vigili del fuoco e ambulanze. Sul luogo dell'incidente anche il presidente cubano Miguel Díaz-Canel.

La rotta L'Avana-Holguín, ha riferito la tv cubana, era stata affidata alla compagnia messicana dalla compagnia di bandiera Cubana de Aviacion, costretta negli ultimi mesi a ritirare molti suoi aerei, a causa di problemi meccanici.

L'Unità di crisi della Farnesina, in stretto contatto con l'ambasciata d'Italia all'Avana, è al lavoro per verificare l'eventuale presenza di cittadini italiani a bordo del Boeing 737. Lo riferiscono fonti del ministero degli Esteri.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI