Usa, tempesta Alberto fa prime vittime

La tempesta Alberto che si sta abbattendo sul sud degli Stati Uniti ha fatto le prime vittime: si tratta di due giornalisti, uccisi da un albero caduto sul Suv all'interno del quale si trovavano, in Nord Carolina. Ne ha dato notizia l'emittente Wyff per cui lavoravano, secondo cui Mike McCormick, giornalista, e Aaron Smeltzer, fotoreporter, avevano appena finito di intervistare il capo dei pompieri della città di Tyron, Geoffrey Tennant, quando è avvenuta la tragedia.

"Sono toccato personalmente, perché avevo fatto un'intervista con McCormick dieci minuti prima di ricevere la telefonata" di richiesta di soccorso, ha detto Tennant.

La tempesta subtropicale Alberto ha toccato terra ieri in Florida ed è arrivata in queste ore in Nord Carolina.