Solo 6 mesi per uno stupro, rimosso il giudice

Un giudice americano è stato rimosso per aver condannato a soli 6 mesi uno studente di Standford che aveva abusato di una compagna di college. La rimozione è arrivata in seguito a una petizione dei cittadini, si legge sulla Bbc che ricorda come sia la prima volta in 80 anni.

Brock Turner, 20 anni, fu visto da altri due studenti violentare la ragazza dietro un bidone della spazzatura nel gennaio 2015. La vittima, allora 23enne, era ubriaca fino all'incoscienza dopo essere stata a una festa nel campus. Nel marzo 2016, Turner è stato riconosciuto colpevole e rischiava fino a 14 anni. I pubblici ministeri avevano chiesto un mandato di sei anni ma l'ormai ex giudice Aaron Persky della Contea di Santa Clara, California, nel giugno 2016 aveva deciso per una condanna a sei mesi di carcere e tre anni di libertà vigilata: Persky era preoccupato per l'impatto che la prigione avrebbe avuto su di lui. Il fatto che il 20enne non avesse precedenti penali e la vittima fosse ubriaca, avevano convinto il giudice ad abbassare in quel modo la pena.

La decisione scatenò un dibattito nazionale, per il presunto miglior trattamento giudiziario dei bianchi ricchi, come Turner. E ancor di più perché il 20enne alla fine fu rilasciato dopo aver scontato solo tre mesi nel carcere della contea.

La sospensione del giudice è arrivata dopo una raccolta di firme da parte dei cittadini della contea che dovevano raccogliere 58.634 firme - il 20% degli elettori - in 160 giorni.