Home . Fatti . Esteri . L'attacco di Sanchez: "Italia egoista"

L'attacco di Sanchez: "Italia egoista"

ESTERI
L'attacco di Sanchez: Italia egoista

(Afp)

"L'Italia sta già rifiutando altre barche. La Spagna accoglierà di più? Non saremo insensibili a queste tragedie umanitarie, ma è evidente che la Spagna da sola non può dare una risposta. Ci sono governi come quello italiano che stanno facendo politiche anti-europee e dove l'egoismo nazionale è più diffuso". Lo ha detto il premier socialista spagnolo, Pedro Sanchez, in un'intervista a El Pais. Secondo Sanchez "questo ha anche a che fare con la mancanza di solidarietà dimostrata in precedenza dall'Ue nei riguardi di un Paese che ospita già mezzo milione di esseri umani provenienti dalle coste libiche. Il modo migliore per combattere l'eurofobia è con una maggiore integrazione", ha proseguito il premier spagnolo.

E riguardo alla creazione di centri di sbarco fuori dai confini dell'Unione, Sanchez spiega: "Devo prima conoscere più in dettaglio la proposta che ci faranno. Non mi pare una soluzione che siano i Paesi di frontiera (dell'Ue) a doversene prendere carico da soli. L'eurofobia è la principale sfida dell'Ue", ha affermato, sostenendo la necessità di "rinforzare l'asse Madrid-Parigi-Berlino. Se si analizza la prospettiva storica, ogni volta che Francia, Germania e Spagna sono andate di pari passo, l'Ue ha fatto bene. Vorrei anche incorporare Lisbona".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.