Home . Fatti . Esteri . Naufragio in Libia: morti 3 bimbi

Naufragio in Libia: morti 3 bimbi

ESTERI
Naufragio in Libia: morti 3 bimbi

(Foto Afp)

Cento migranti risultano dispersi al largo delle coste della Libia dopo il naufragio di un gommone. A darne notizia è stata la Guardia Costiera libica che ha poi reso noto di aver recuperato i corpi di tre bambini. A bordo del gommone si trovavano circa 120-125 migranti, fra cui donne e bambini. Sono 16 i profughi tratti in salvo.

La notizia del naufragio è arrivata mentre era in corso a Bruxelles il Consiglio europeo con i 28 leader Ue impegnati a trovare un accordo sulla questione immigrazione.

Dall'Italia intanto il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha annunciato: "Ho sentito il ministro delle Infrastrutture e anche noi emaneremo una circolare che chiude i porti non solo allo sbarco ma anche alle attività di rifornimento alle navi Ong, che sono indesiderate in Italia". "Le navi straniere, finanziate in maniera occulta da potenze straniere, in Italia non toccano terra", ha aggiunto.

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha disposto il divieto di attracco nei porti italiani per la nave Ong Astral, "in ragione della nota formale che mi giunge dal Ministero dell'Interno e che adduce motivi di ordine pubblico" ha scritto in una nota.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.