Home . Fatti . Esteri . Giappone in ginocchio, 156 vittime per inondazioni

Giappone in ginocchio, 156 vittime per inondazioni

ESTERI
Giappone in ginocchio, 156 vittime per inondazioni

(Foto Afp)

Continua a crescere il bilancio delle vittime delle alluvioni che hanno devastato parti del Giappone con inondazioni e frane. Secondo quanto ha reso noto il portavoce del governo giapponese Yoshihide Suga, almeno 156 persone sono state uccise, nel peggior disastro meteorologico dell'arcipelago dal 1982. Decine ancora i dispersi, riferiscono i media locali. Circa 75.000 poliziotti, vigili del fuoco e militari sono stati dispiegati per le operazioni di ricerca e soccorso in tutte le parti del Giappone centrale e occidentale, ha detto Suga, avvertendo che il caldo ha rappresenta nuovi rischi.

"Ci saranno oltre 35 gradi Celsius in alcune aree. Per favore, fate attenzione ai colpi di calore", ha affermato. Migliaia di persone restano nei rifugi e le autorità locali in alcune aree offrono acqua potabile e servizi balneari a chi ne ha bisogno. Il primo ministro Shinzo Abe, che ieri ha annullato un viaggio già pianificato in Europa e in Medio Oriente per meglio coordinare le operazioni di soccorso, visiterà domani Okayama, tra le zone più colpite.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.