Home . Fatti . Esteri . Il mistero della coppia di turisti morti sul Mar Rosso

Il mistero della coppia di turisti morti sul Mar Rosso

ESTERI
Il mistero della coppia di turisti morti sul Mar Rosso

(Afp)

Non è stata un'intossicazione, dovuta a esalazioni di gas. Resta il giallo sulla morte della coppia di turisti britannici, deceduti martedì nella città egiziana di Hurghada, sul Mar Rosso. Non c'era infatti traccia di "gas pericolosi" nella stanza della coppia, ha sostenuto la Procura, come riporta l'agenzia di stampa Dpa. Secondo la Procura, "un attento esame di tutti i dispositivi presenti nella stanza, in particolare quelli dell'aria condizionata, ha confermato che tutto funzionava regolarmente e che non ci sono state esalazioni di gas velenosi o pericolosi".

La morte in hotel di un 69enne e della moglie di 63 anni, ha portato il loro tour operator a disporre il trasferimento degli ospiti della struttura in altri alberghi. La Procura intanto attende i risultati delle analisi dei campioni di sangue, prelevati alla coppia per stabilire le cause del decesso dei due. Per le autorità locali moglie e marito sono morti per "cause naturali".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.