Home . Fatti . Politica . M5S: da figli di p... a maiali, insulti su blog Grillo contro i 4 dissidenti

M5S: da figli di p... a maiali, insulti su blog Grillo contro i 4 dissidenti

POLITICA

"Solo, soltanto e semplicemente quattro figli di p...", "grazie ai quattro maiali, Repubblica di De Benedetti sta ricamando contro di noi". E ancora. "E' come se mentre tutti noi combattessimo contro la mafia, quattro Giuda si incontrassero con il capo e facessero i nomi di quelli piu' combattivi e il capo gli ordinasse quando fare l'imboscata finale"; "Vedrete che i 4 porci usciranno completamente allo scoperto". Fioccano insulti sul blog di Grillo al post che mette all'indice quattro senatori dissidenti, ieri critici sullo 'show' di Beppe Grillo alle consultazioni con Matteo Renzi.

A meno di un'ora dalla pubblicazione del post, i commenti superano quota 700. Segno che il tema è sentito e agita la base. Alcuni scelgono temi più concilianti, ma chiedono l'espulsione per Lorenzo Battista, Fabrizio Bocchino, Francesco Campanella e Luis Alberto Orellana. Il vaso è colmo, i 4 'ribelli' ledono al Movimento e vanno espulsi, la richiesta di diversi attivisti. Ma c'è anche chi critica il post che li "mette alla gogna" e punta il dito contro i toni usati ieri dal leader M5S.

"Son un iscritto al Movimento - scrive tra gli altri Gianni da Ferrara - e non mi è piaciuto come è stato impostato questo post. I 4 senatori hanno tutto il diritto di esprimere il loro pensiero anche se non in linea con quello di Grillo. Gli iscritti che hanno votato per l'incontro di Renzie con il M5S e che sono stati la maggioranza, forse si aspettavano un andamento diverso". "Qui non è questione di traditori o meno - gli fa eco Dino di Ravenna - abbiamo fatto una figura di m..., secondo voi con questa buffonata di Grillo abbiamo conquistato consensi? Ma avete visto il povero Di Maio come era imbarazzato? Abbiamo perso una fantastica occasione".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.