Home . Fatti . Politica . Tatarella, 16 anni fa la scomparsa del 'ministro dell'armonia'. Il Secolo gli dedica uno speciale

Tatarella, 16 anni fa la scomparsa del 'ministro dell'armonia'. Il Secolo gli dedica uno speciale

POLITICA
Tatarella, 16 anni fa la scomparsa del 'ministro dell'armonia'. Il Secolo gli dedica uno speciale

A sedici anni dalla scomparsa di Pinuccio Tatarella, il Secolo d'Italia lo ricorda con uno speciale on line. Tante testimonianze, ricordi e la storia dell'uomo che è stato definito l'ispiratore della destra di governo: fu il primo a parlare di alleabilità, di bipolarismo, di alternanza di governo, di statuto dell’opposizione. A ricordare Tatarella, detto il 'ministro dell'armonia' nella coalizione di governo Fini-Berlusconi, gli articoli di Italo Bocchino, che ne ricorda l'importanza per la destra italiana, di Maurizio Gasparri, che invita a seguire i suoi insegnamenti, e di Pierangelo Buttafuoco, che esalta quella che fu la capacità di Tatarella nel parlare alla gente.

Tra i tanti contenuti presenti sul sito web del quotidiano c'è il ricordo dell'allora vicepremier del governo D'Alema, Sergio Mattarella, oggi presidente della Repubblica, che nel 1999 partecipò a un evento per ricordare il politico scomparso da poco: "Di Pinuccio sono stato non soltanto un estimatore, ma anche un amico. Eravamo su fronti contrapposti, in maniera chiara, ma ci fidavamo: io ritenevo lui un interlocutore affidabile, lui - dice Mattarella - aveva lo stesso concetto di me".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.