Home . Fatti . Politica . Crisi, Grillo: "Lo Stato non c'è e la gente impazzisce"

Crisi, Grillo: "Lo Stato non c'è e la gente impazzisce"

Il leader del Movimento 5 stelle durante una visita al Salone del Mobile: "Persone che fino a ieri erano normali diventano pazzi furiosi. Comincia ad esserci un pensiero pericoloso, quello di armarsi, simile all'America"

POLITICA
Crisi, Grillo: Lo Stato non c'è e la gente impazzisce

(Infophoto)

"Lo Stato non c'è e la gente impazzisce". Così il leader del Movimento 5 stelle, Beppe Grillo, durante una visita al Salone del Mobile, conversando con i giornalisti commenta i tragici fatti avvenuti al tribunale di Milano, legandoli all'attuale situazione economica. "A causa della crisi - osserva Grillo - persone che fino a ieri erano normali diventano pazzi furiosi. È un passaggio che sta facendo vittime, vittime e vittime ovunque".

"Questi - aggiunge - sono segnali importanti, comincia ad esserci un pensiero pericoloso, quello di armarsi, simile all'America. Ormai, anche qui da noi si spara per nulla, si rischia di ammazzare la nonna in casa perché la si prende per un ladro. Tutto questo accade - sottolinea - perché di fatto lo Stato non c'è".

"Quando si priva una persona di tutto, gli si toglie la casa, il lavoro, i soldi, la famiglia, gli togli tutte le speranze. Come reagiremmo noi - si chiede - persone normali di fronte a tutto questo? Bisogna evitare che la gente non abbia più niente da perdere. Bisogna uscire da questo meccanismo che strozza le imprese, introdurre il reddito di cittadinanza e fare un referendum sull'euro".

Ai giornalisti che gli chiedono se l'Italicum si farà, Grillo risponde: "È una cosa da chiedere a un chiaroveggente".

Poi l'Expo. "E' stata pensata male e non è questione di essere ottimista o pessimista ma a nessuno fa piacere fare delle figuracce - dice Grillo - L'idea di Expo non era male, era l'idea di una frammentazione delle attività e dove i milioni di visitatori dovevano essere portati nelle zone di produzione dei prodotti alimentari. Noi abbiamo dei prodotti che sono straordinari per uno straniero. I cinesi quando vedono l'olio non capiscono più niente, se lo spalmano anche addosso". In pratica, l'Expo "doveva essere più o meno una polverizzazione su tutta la Lombardia, in tutto il Nord".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.


18 / 04 - 17:47 |
Conte Cagliostro
segnala un abuso

Lo Stato non c'è. ..perché tu lo insulti dalla mattina alla sera con le tue sceneggiate da avanspettacolo.