Home . Fatti . Politica . Toti: "No al baratto giustizia-riforme. Vediamo Renzi che ci propone"

Toti: "No al baratto giustizia-riforme. Vediamo Renzi che ci propone"

POLITICA
Toti: No al baratto giustizia-riforme. Vediamo Renzi che ci propone

Giovanni Toti (Infophoto)

No al baratto giustizia-Costituzione. Forza Italia è pronta al confronto con la maggioranza sulla riforma della giustizia, "ma non come merce di scambio per eventuali concessioni sulle riforme istituzionali". Giovanni Toti invia un segnale e Matteo Renzi. "E' chiaro - ha detto all'Adnkronos il consigliere politico di Berlusconi - che se ci propone la separazione delle funzioni dei magistrati, il doppio Csm, limiti alle intercettazioni e alla custodia cautelare siamo pronti a discutere e a confrontarci in Parlamento. Sarebbe negare noi stessi se non lo facessimo".

"Questo però - aggiunge subito dopo - non significa che sono temi che possono diventare merce di scambio per concessioni sulle riforme istituzionali, su cui la nostra posizione non cambia, sia per quanto riguarda l'elezione dei membri del Senato, sia per quanto riguarda il passaggio dal premio di lista al premio di coalizione nell'Italicum. Non siamo al suk".

"Se Renzi propone una seria riforma della giustizia, siamo pronti a discutere. La realtà è che su questo tema in due anni Renzi non ha mosso neanche uno spillo e sul taglio delle tasse -conclude Toti- si fanno solo chiacchiere estive, ma non si vede ancora un piano organico del governo per una riduzione della pressione fiscale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.


13 / 08 - 19:04 |
Cincinnato
segnala un abuso

La riforma del Senato va completata al più presto così come è senza ulteriori passaggi parlamentari.Era stata del resto concepita prima,attraverso un lungo dialogo anche con le opposizioni.Non è giusto condannare il Paese ad un irreversibile declino solo per inconfessabili tatticismi e per non regalare a Renzi il successo.Il successo sarà dell'Italia.E questo lo sanno sia FI che la minoranza Dem.Altrimenti neppure loro sopravviveranno politicamente.