Home . Fatti . Politica . Riforme, lezione aperta per il ministro Boschi alla Cattolica di Milano

Riforme, lezione aperta per il ministro Boschi alla Cattolica di Milano

POLITICA
Riforme, lezione aperta per il ministro Boschi alla Cattolica di Milano

Nella foto Massimo Bordignon, il ministro Maria Elena Boschi e il rettore Franco Anelli

Lezione aperta agli studenti milanesi dell'Università Cattolica di Milano, questa mattina, per il ministro alle Riforme Maria Elena Boschi. "Portando l’Italia nel futuro: la riforma delle istituzioni", è stato il titolo della 'lezione' del ministro che si è soffermata in particolare a parlare della riforma costituzionale del Senato e di legge elettorale. La riforma costituzionale all'esame delle Camere, ha detto il ministro "mi immagino che non sarà l'ultima ma mi auguro sia duratura". Ora "la sfida sarà la fase di attuazione e applicazione concreta. Mi rendo conto che ci possono essere perplessità e preoccupazioni di fronte a un mare non conosciuto ma la bellezza della sfida e’ costruire insieme un sistema che possa funzionare meglio" al fine di rendere "le istituzioni piu’ semplici e anche meno costose, che possano accompagnarci a essere un Paese piu’ moderno e coraggioso nei prossimi anni".

Nella prospettiva dei referendum sulla riforma costituzionale "ciascuno si farà liberamente la sua opinione su come votare, ha detto Maria Elena Boschi "ma credo che occasioni come questa siano utili per tutti per formarsi un pensiero, visto che si tratta di una riforma che inciderà sui prossimi 20-40 anni".

Sulla legge elettorale "non possiamo immaginare una legge che faccia perdere qualcuno. Vogliamo garantire un sistema stabile e che funzioni. Non vogliamo che sia blindata la vittoria a qualcuno in futuro. Ci sarà il rischio di ballottaggi ma è un rischio che fa parte della democrazia".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI