Napoli, pubblica foto di Mussolini su Facebook, candidato per de Magistris si ritira

Sergio Angrisano, capolista di Meridionalisti-Napoli Capitale, lista a sostegno della candidatura a sindaco di Luigi de Magistris, rinuncia alla sua candidatura. Lo fa, si legge in una nota, "a seguito delle polemiche strumentalmente scatenate sui social media a proposito del suo passato politico. Sul suo profilo Facebook personale, Angrisano ha pubblicato alcune foto di Mussolini.

Angrisano, "nel rammaricarsi dell’attenzione ricevuta capziosamente in merito a vecchie fotografie a carattere goliardico conservate sul suo profilo Facebook - spiega la nota - ribadisce il suo impegno nel sostenere la lista 'Meridionalisti-Napoli Capitale: de Magistris Sindaco' nel rispetto dei principi della democrazia partecipata e dei diritti democratici e civili delle persone".

I responsabili della lista civica ribadiscono che "i candidati consiglieri sono animati da sentimenti profondamente democratici, contro ogni totalitarismo, ed il programma di lista è ispirato ai principi della democrazia partecipata".

"Ci fa piacere che nelle nostre liste ci sia una rappresentazione plurale, siamo un movimento popolare veramente e non a chiacchiere. Ma c'è un tassello che non si può oltrepassare: non possiamo né vogliamo avere alcun tipo di candidatura che si possa ispirare all'ideologia fascista". Così il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, candidato per un secondo mandato, commenta il ritiro della candidatura di Angrisano. "Sono voti che non vogliamo - ha spiegato de Magistris - siamo una città antifascista con l'amministrazione più antifascista d'Italia".