Home . Fatti . Politica . "Ma de che stamo a parlà?!": Giachetti contro gli spot elettorali /Video

"Ma de che stamo a parlà?!": Giachetti contro gli spot elettorali

POLITICA
Ma de che stamo a parlà?!: Giachetti contro gli spot elettorali /Video

"Ma de che stamo a parlà?!". Il candidato sindaco di Roma, Roberto Giachetti, 'sbotta' contro gli spot elettorali. Ma non tutto è come sembra: si tratta, infatti, dello spot elettorale con cui l'esponente del Pd in corsa per la poltrona di primo cittadino della capitale sceglie di dire agli elettori che sarà un 'sindaco vero'.

Nell'autoironico filmato si vede Giachetti che, assieme ad alcuni ragazzi, sullo sfondo il Gazometro, si rivolge ai cittadini: "Ora tocca a te, il tuo voto è la linfa del cambiamento, il motore della rinascita, la lettera d'amore a una città abbandonata... ". Poi si interrompe e, con un insolito accento romanesco, dice al regista: "Ma de che stamo a pparlà!".

"Io sto in mezzo alla gente - aggiunge, scherzando - dalla mattina alla sera, a parlà di programma, di buche, di olimpiadi... e devo sta a pensà a 'na lettera d'amore alla città abbandonata?! Ma che sò n'attore io?". E appare la scritta: 'Un sindaco vero'. Il filmato, postato sui vari canali social di Giachetti, è sempre accompagnato dalla scritta: "Fatemi fare tutto, ma gli spot elettorali no, per favore".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI