Home . Fatti . Politica . Referendum, Renzi: "Con 'No' si butta via ultima occasione per cambiare Italia"

Referendum, Renzi: "Con 'No' si butta via ultima occasione per cambiare Italia"

POLITICA
Referendum, Renzi: Con 'No' si butta via ultima occasione per cambiare Italia

Matteo Renzi (Foto Fotogramma)

"Il referendum è un'occasione che non ricapita, di mandarmi a casa ci sono occasioni plurime. Se voti no per polemizzare con il governo butti via l’ultima occasione negli ultimi 30 anni per cambiare le cose in Italia". Così il premier Matteo Renzi intervistato dal vicedirettore de 'La Stampa', Massimo Gramellini.

"Questo referendum non è contro la democrazia ma è contro la burocrazia. C'è una bella differenza", ha poi aggiunto Renzi sottolineando: "L'obiettivo, come nel Palio di Siena, non è che uno vinca ma che l'altro perda. Ci sono contradaioli della politica per i quali la cosa più importante è che il loro principale avversario non vinca ma se questo va bene per il Palio è un disastro per l'Italia".

"Non lascio a D'Alema o ad altri la possibilità di bloccare il futuro del paese", ha detto ancora il presidente del Consiglio replicando all'attacco di Massimo D'Alema. E ha aggiunto: "Massimo D'Alema non lo convinceremo ma sono convinto che ci saranno molti elettori di Lega e M5S che quando vedranno il quesito sapranno cosa fare". Perché gli "italiani sono meglio di quello che pensiamo, prevarrà il buon senso".

Sul boom di italiani che emigrano, il premier ha detto: "I ragazzi che se ne vogliono andare hanno tutto il diritto di farlo ma noi dobbiamo creare le condizioni perché ritornino". "E una notizia che mi ha fatto molto male e questo è il motivo per cui dobbiamo semplificare l'Italia perché i ragazzi abbiano possibilità di ritornare", ha sottolineato riferendosi al fatto che 100mila italiani hanno lasciato il Paese nel 2015.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI