Home . Fatti . Politica . Roma, sindacati: "Su salario accessorio pronti allo sciopero"

Roma, sindacati: "Su salario accessorio pronti allo sciopero"

POLITICA
Roma, sindacati: Su salario accessorio pronti allo sciopero

Manifestazione dei sindacati davanti al Campidoglio a gennaio 2016 (Fotogramma)

"Da domani si inizieranno a raccogliere le adesioni dei dipendenti capitolini al ricorso per il recupero del salario accessorio non erogato, con un'azione legale promossa da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl Roma e Lazio. Le quote di produttività riferite al 2015, sospese dal prefetto Tronca e che la Sindaca Raggi ad oggi non ha ancora sbloccato, erano previste dal già magro atto unilaterale dell'ex Sindaco Marino". Lo annunciano in una nota congiunta Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl Roma e Lazio. A quanto apprende l'AdnKronos, si dovrebbe tenere il 21 ottobre un incontro tra i sindacati e il Campidoglio per affrontare le questioni legate al salario accessorio. La convocazione è stata infatti preannunciata ai sindacati dall'amministrazione di Roma Capitale.

"Per evitare il maxi contenzioso ci aspettiamo un intervento immediato che porti allo sblocco delle somme inspiegabilmente non versate dall'amministrazione capitolina - proseguono intanto i sindacati - I lavoratori del Comune vivono il paradosso di subire un contratto unilaterale che per giunta non viene rispettato, con un doppio taglio alle buste paga. Il tempo delle promesse è finito, le lavoratrici e i lavoratori aspettano risposte concrete dall'amministrazione e dal Governo, che continua a non investire sul lavoro pubblico, come dimostra l'ultima legge di stabilità".

"Senza atti concreti - concludono i segretari generali Natale Di Cola, Roberto Chierchia e Sandro Bernardini - insieme all'azione legale partirà la mobilitazione, senza escludere lo sciopero generale per difendere la dignità e il salario dei lavoratori”.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI