Home . Fatti . Politica . Renzi: "Fossi grillino voterei la riforma" /Video

Renzi: "Fossi grillino voterei la riforma"

POLITICA
Renzi: Fossi grillino voterei la riforma /Video

"Mai come in questo passaggio elettorale, referendario, vi è stato un così alto numero di indecisi, credo si giocherà tutto nelle prossime 48 ore". Così Matteo Renzi nel corso del consueto appuntamento in diretta su Facebook con #MatteoRisponde, l'ultimo prima del referendum.

"Tutto il mondo ci guarda perché tutti sono consapevoli che il referendum può cambiare il ruolo dell'Italia a livello internazionale, io ne sono convinto", dice il premier agli utenti. "Tra 48 ore - rimarca - i seggi saranno aperti, 50 milioni di cittadini andranno a votare ad un referendum fondamentale non per il governo, non per un partito ma per il Paese. L'importante è che ci sia una grande affluenza di persone" alle urne.

"Non abbiate paura del futuro - ha continuato -, vogliono fregarvi. Vogliono convincervi che ci sono balle dentro questa riforma, vogliono la si bocci perché una parte significativa dei loro privilegi la perderanno, via. Non lasciatevi convincere dalla propaganda, votate col cervello".

"Prenderò una legnata? Qui stanno facendo gesti apotropaici...", continua Renzi, che spiega: "Può darsi domenica si vinca o si perda, di bello è che noi stiamo dando agli italiani la possibilità di riprendersi questo Paese, di decidere per loro. Quelli di prima le riforme non le hanno fatte, noi sì e le lasciamo ai cittadini. Lei vuole tenersi il sistema come è ora? Auguri, amici come prima. La sua soddisfazione di darmi una legnata è così grande che sega il ramo dove è seduto".

A chi chiede se quello referendario sia un voto per mandarlo a casa, Renzi replica: "I politici brinderanno a lungo, quelli del Cnel ancora di più e vi terrete l'Italia così com'è. Auguri".

"Nel '74 si votava sulla legge sul divorzio, non su Marco Pannella che ne era il più grande sostenitore. Allo stesso modo questo referendum non è su di me, non è sul governo"

"Fossi un grillino - continua il premier - la riforma la voterei, perché ci sono tutte le proposte del 'Vaffa day'; fossi della Lega la voterei, perché ci sono i costi standard e le proposte contro la Roma ladrona, fossi di Forza Italia... Bé, Fi all'inizio l'ha votata questa riforma".

"Non votate no perché 'mi sta antipatico Renzi', perdete un treno che non torna più. Entrate in cabina elettorale e pensate ai vostri figli" esorta il presidente del Consiglio.

Renzi boy scout della P2? "Poche persone sono lontane da quegli ambiente come il sottoscritto. Utilizzare questo spazio per scrivere cose che non sono vere, che senso ha?", risponde.

"Io un Duce? Vedo che volete entrare nel merito della riforma... Quelli di Casa Pound non sono d'accordo, visto il manifesto che hanno fatto contro di me", ha risposto ancora.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI