Home . Fatti . Politica . Grillo: la politica internazionale ha bisogno di uomini come Trump e Putin

Grillo: la politica internazionale ha bisogno di uomini come Trump e Putin

POLITICA
Grillo: la politica internazionale ha bisogno di uomini come Trump e Putin

Donald Trump e Vladimir Putin (AFP PHOTO)

'La politica internazionale ha bisogno di uomini di Stato forti' come Donald Trump e Vladimir Putin. Così Beppe Grillo in un'intervista al periodico francese 'Journal du dimanche'. Poi, in giornata, precisa: "Ci risiamo con i traduttori traditori. Non ho mai detto che servono uomini forti come Trump e Putin, piuttosto ho spiegato come la presenza di due leader politici di grandi Paesi come Usa e Russia predisposti al dialogo è un punto di partenza molto positivo, perché apre a scenari di pace e distensione".

Il neopresidente americano, ha affermato nell'intervista, "deve prima andare dal parrucchiere, cambiare il suo look! Ma, scherzi a parte, io sono abbastanza ottimista".

"Ho letto uno dei suoi libri in cui scrive cose molto sensate - ha spiegato il leader del M5S - la necessità, per esempio, di portare l'attività economica negli Stati Uniti. Ha detto ciò che era necessario sul protezionismo cinese. Trump sembra moderato, i media hanno distorto le sue opinioni e si sono adattati a ciò che è stato detto su di lui. La percezione che abbiamo di lui è distorta".

Trump, ha spiegato ancora Grillo, dice alle "grandi aziende di non andare in Messico ma di rimanere negli Stati Uniti e sono esenti da tasse. Dice di favorire la piccola impresa e di ritirare i militari americani di stanza in tutto il mondo. Sono d'accordo con tutto questo".

Infine, per quanto riguarda il bilancio dell'Europa, è "un fallimento totale" ha detto Grillo al 'Journal du dimanche'. L'Ue è "una macchina enorme, con due parlamenti a Bruxelles e Strasburgo, per soddisfare i francesi". Poi, tra l'altro, ha spiegato: "Io sono per una Europa diversa, in cui ogni Stato può adottare il suo sistema fiscale e monetario. Vorrei gli eurobond, un Euro svalutato del 20% per i Paesi dell'Europa meridionale, la tutela dei nostri prodotti rispetto a quelli provenienti dall'estero, una revisione del disavanzo del 3% budget. Non riesco a trovare lo spirito dell'Europa".

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI