Home . Fatti . Politica . Voucher, è caos nel governo

Voucher, è caos nel governo

POLITICA
Voucher, è caos nel governo

(Foto Fotogramma)

"Leggo ricostruzioni assurde sul Pd che vuole utilizzare la questione voucher per mettere in difficoltà Gentiloni. Noi difendiamo il nostro premier e abbiamo sempre concordato la linea da seguire. Siamo pronti tuttavia a ritirarlo se questo è il volere del governo". Così Ettore Rosato, presidente dei deputati del Pd, sulla scelta di reintrodurre nella 'manovrina' una norma sostituiva dei voucher anche per le imprese. "Non cerchiamo nessun incidente parlamentare avendo sempre parlato il linguaggio della chiarezza. Adesso aspettiamo indicazioni da Palazzo Chigi", sottolinea l'esponente dem.

Poco prima con una nota Palazzo Chigi aveva smentito quelli che definisce i fantasiosi retroscena apparsi oggi su un quotidiano e ogni riferimento a dubbi del presidente del Consiglio circa la proposta di buoni lavoro per le prestazioni occasionali delle famiglie e delle imprese. Si tratta di strumenti indispensabili per evitare che tali prestazioni si svolgano in nero. Non è certo la reintroduzione dei voucher che il governo aveva abrogato. E' diverso lo strumento, è del tutto diversa la platea, sottolinea Palazzo Chigi.

"Non esiste nessuna tensione tra il governo e il Partito democratico. La proposta di emendamento che sarà presentata in Commissione rispecchierà totalmente la volontà dell'esecutivo in materia di regolazione del lavoro occasionale'', ha dichiarato dal canto suo la ministra per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro.

Commenti
Per scrivere un commento è necessario registrarsi ed accedere: ACCEDI oppure REGISTRATI