Home . Fatti . Politica . Legge elettorale, verso accordo per riduzione collegi

Legge elettorale, verso accordo per riduzione collegi

POLITICA
Legge elettorale, verso accordo per riduzione collegi

(Fotogramma)

Si va verso un accordo tra Pd, M5S, Fi e Lega per una riduzione dei collegi uninominali nella legge elettorale, per evitare che candidati vincitori non riescano poi ad essere eletti in quanto i posti spettanti alle forze politiche in base ai risultati ottenuti verrebbero assegnati prioritariamente ai listini.

L'intesa, da formalizzare in un emendamento del relatore, prevederebbe una riduzione a 225 collegi alla Camera e 112 al Senato rispetto ai 303 e 150 previsti attualmente.

Intanto, verso le 16, sono iniziati i lavori della Commissione Affari Costituzionale per l'esame della legge elettorale dopo che il relatore Fiano ha esaminato i 363 sub emendamenti presentati. Aggiunti ai 417 fanno 780 proposte di modifica. A fornire i dati, in un tweet, il presidente della commissione Andrea Mazziotti. Dei sub emendamenti, 127 riguardano i collegi, la cui ripartizione è prevista - appunto - direttamente dalla legge.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.